QUADRO ATTUALE DELLA PENSIONABILITA’ DEI DOCENTI UNIVERSITARI

 

ORDINARI con accesso al ruolo prima della 382/80, oppure dopo la 382/80 ma su concorso bandito prima della 382/80:

70 anni + 2 anni di proroga in ruolo (a domanda) + 3 anni di fuori ruolo (salvo rinuncia).

Si hanno, quindi, 4 possibilitą di pensionamento e contestuale liquidazione della buonuscita (TFR): a 70 anni (rinunciando alla proroga e al fuori ruolo),  oppure a 72 (chiedendo i due anni di proroga e rinunciando al fuori ruolo), oppure a 73 (rinunciando alla proroga e utilizzando il fuori ruolo), oppure a 75 (utilizzando sia la proroga che il fuori ruolo).

 

ORDINARI con accesso al ruolo dopo la 382/80 su concorso bandito dopo la 382/80:

65 anni + 2 anni di proroga in ruolo (a domanda) + 3 anni di fuori ruolo o, in alternativa a questi, 3 anni di servizio attivo opzionale.

Si hanno, quindi, 4 possibilitą di pensionamento e contestuale liquidazione della buonuscita (TFR): a 65 anni (rinunciando alla proroga e al fuori ruolo o al servizio attivo opzionale), oppure a 67  anni (utilizzando la proroga e rinunciando al fuori ruolo o al servizio attivo opzionale), oppure a 68 anni (rinunciando alla proroga e utilizzando il fuori ruolo o il servizio attivo opzionale), oppure a 70 anni (utilizzando sia la proroga che il fuori ruolo o il servizio attivo opzionale).

 

ASSOCIATI EX STABILIZZATI:

70 anni + 2 anni di proroga in ruolo (a domanda).

Si hanno, quindi, 2 possibilitą di pensionamento e contestuale liquidazione della buonuscita (TFR): a 70 anni (rinunciando alla proroga), oppure a 72 (utilizzando la proroga).

 

ASSOCIATI non ex stabilizzati o vincitori di concorso:

65 anni + 2 anni di proroga in ruolo (a domanda) + 3 anni di fuori ruolo.

Si hanno, quindi, 4 possibilitą di pensionamento e contestuale liquidazione della buonuscita (TFR): a 65 anni (rinunciando alla proroga e al fuori ruolo), oppure a 67 anni (utilizzando la proroga e rinunciando al fuori ruolo), oppure a 68 (rinunciando alla proroga e utilizzando il fuori ruolo), oppure a 70 ( utilizzando sia la proroga che il fuori ruolo).

 

RICERCATORI E ASSISTENTI del ruolo ad esaurimento:

65 anni + 2 anni di proroga in ruolo (a domanda).

Si hanno, quindi, 2 possibilitą di pensionamento e contestuale liquidazione della buonuscita (TFR): a 65 anni (rinunciando alla proroga), oppure a 67 anni (utilizzando la proroga).

 

Durante il fuori ruolo si ha diritto agli aumenti retributivi biennali per anzianitą e a quelli annuali fissati con DPR.

 

 

PROPOSTA DEL MINISTRO ZECCHINO PER IL COLLOCAMENTO A RIPOSO

 

A 70 anni per i professori, a 67 anni per i ricercatori o professori di terza fascia. Eliminazione del fuori ruolo.

 

PROPOSTA DELLA FEDERUNI

 

A 70 anni + 2 anni di proroga in ruolo (a domanda), per tutti.